nazionale-calcio-parlamentari-10-510x341

Articolo pubblicato su lecconotizie.it

LECCO – Sono scese in campo contro la violenza di genere, in una partita tutta al femminile che si è disputata all’impianto sportivo dell’ASD Rovinata: le onorevoli della Nazionale Parlamentari di Calcio, venerdì, hanno preso parte alla giornata incentrata sul tema della legalità e dei diritti, che in mattinata ha coinvolto oltre 200 studenti (vedi articolo).
Un appuntamento che l’amministrazione comunale ha voluto dedicare a Paolo Cereda, presidente di Libera Lecco recentemente scomparso. E’ stata la moglie Antonia a dare il calcio di inizio alla sfida tra le ‘azzurre’ e le giovanissime giocatrici del Tabiago, rappresentanti della FGC.
“Lo sport è uno strumento potente per veicolare un messaggio ai giovani” ha sottolineato il vicesindaco Francesca Bonacina, affiancata dal consigliere comunale Roberto Nigriello. Con la maglia della Nazionale anche l’onorevole lecchese Veronica Tentori che ha voluto ribadire quanto lo sport sia efficace per avvicinare le persone, superare i pregiudizi nei confronti del genere femminile e rivendicare pari opportunità.
Un tema, quello della violenza di genere, tornato prepotentemente di attualità dopo i recenti casi di stupro e di femminicio di cui si ha avuto notizia negli ultimi giorni. “Il fenomeno si fa sempre più violento” hanno ricordato Amalia Bonfanti (L’altra Metà del Cielo) e Ornella Vitali (Telefono Donna Merate), impegnate con le loro associazioni nel supporto alle donne vittime di violenza.
L’onorevole Lucia Codurelli (Fondo Carla Zanetti), presente all’evento odierno insieme al senatore Antonio Rusconi e all’onorevole Gian Mario Fragomeli, ha esortato le parlamentari “a fare squadra” per l’approvazione di un provvedimento che aiuti, con agevolazioni fiscali, l’inserimento lavorativo delle donne vittime di abusi.
“L’accesso al lavoro per le donne incontra ancora enormi difficoltà per molti motivi. Ancor più per le donne vittime di violenza che vivono condizioni drammatiche, e per le quali la ricostruzione di un’autonomia, attraverso il lavoro – è fondamentale per la fuoriuscita dalla violenza” scrive l’onorevole Codurelli in una lettera consegnata alle parlamentari.
Presenti sul campo della Rovinata anche Marco Grassini, galbiatese vice presidente della Lega Nazionale Dilettanti, Giovani Colombo, delegato della FGC Lecco, e Luciano Gandini, responsabile regionale del Calcio Femminile CR Lombardia.
La squadra delle parlamentari che venerdì hanno giocato sul campo della Rovinata.