Articolo pubblicato su Lecco on line

Il dirigente Antonazzo: “Nella vita quello che più conta è l’impegno”

 

LECCO – Un piccolo evento dedicato alle eccellenze dell’Istituto Bertacchi quello che si è svolto questa mattina, sabato, nell’aula magna della scuola lecchese. Accanto al dirigente Raimondo Antonazzo, hanno partecipato alla cerimonia anche il presidente dell’Associazione Noi Bertacchi Paolo Padovano e il presidente del Rotary Club Lecco Paolo Vanini che da sempre sostengono le attività della scuola.

“Bravi, siete stati tutti quanti bravi e continuate su questa strada – ha detto il dirigente Antonazzo -. Nella vita quello che più conta è l’impegno perché è ciò che vi permetterà di superare tutte le difficoltà della vita e, mi raccomando, fatelo sempre con il sorriso sulle labbra”.

Prima degli studenti meritevoli, sono stati menzionati gli studenti e le classi che si sono distinti in varie manifestazioni ed eventi.

  • Gruppo delle Olimpiadi della Matematica;
  • Campionato nazionale delle lingue (Silvia Gnecchi – spagnolo e Laura Gizzi – inglese);
  • Olimpiadi della cultura e del talento (7 squadre);
  • Delegazione della 3^B PSS ha vinto con un progetto sulla costituzione il 2° premio al concorso nazionale sulla giornata della virtù civile intitolata a Giorgio Ambrosoli;
  • 2^ SUE e 2^ SUL al concorso i giovani ricordano la Shoah, lavoro selezionatodall’ufficio scolastico regionale e partecipa alla fase finale del concorso a Roma;
  • Atleti di alto livello;
  • Squadra Debate classificata terza a Bormio e formata da Linda Bianco (5^D PSS) seconda miglior debater, Valentina Forleo (3^C SUE), Martina Nesci (2^B SUL);
  • Squadra Allievi di corsa campestre qualificata per la fase regionale

Gli studenti meritevoli

Chiara Di Cunto (classe 2 A del liceo delle scienze umane), Thomas Di Fiore (classe 2 B dell’IeFP animatore turistico sportivo), Samantha Mattioli (classe 5 C del liceo delle scienze umane opzione economico sociale), Ylenia Pascuzzi (classe 5 C dell’IP servizi per la sanità e l’assistenza sociale), Chiara Salvadori (classe 2 B del liceo delle scienze umane) e Chiara Scinicariello (classe 2 A del liceo delle scienze umane opzione economico sociale). Agli studenti selezionati è stata assegnata una borsa di studio di 300 euro ciascuno finanziata dal Rotary Club di Lecco, dall’Associazione “Noi Bertacchi” e dal signor Colaianni.